“Il racconto appassionato di quello che facciamo, l’aver fatto vivere l’emozione di un vino e di un territorio, di un percorso fatto di oltre venticinque anni di storia, che ha contribuito attivamente a far rinascere un territorio e mantenere viva una varietà irripetibile. Poi la fortuna ci ha aiutato perché tutto questo potesse giungere agli ascoltatori opportuni nei momenti opportuni.”

Ecco a voi cinque domande a Filippo Carletti, Direttore Generale Arnaldo Caprai: la sua storia racconta l’evoluzione del settore vitivinicolo. Buona lettura!